Il diario della crescita personale: come monitorare il proprio cambiamento

Indice

Quando pensiamo al diario, torniamo con la memoria alla nostra adolescenza, quando gli affidavamo le confessioni e i nostri pensieri più intimi e segreti.

Utilizzato in ottica di crescita personale e miglioramento, diviene uno strumento di grandissima importanza e affidabilità per tenere sotto controllo le nostre abitudini e il raggiungimento dei nostri obiettivi, aiutandoci a rimanere concentrati e motivati.

Quando scrivere il diario

Un primo dubbio che sorge spesso è quando scrivere il diario: non esiste una regola, varia in base agli impegni lavorativi, alle singole giornate e al gusto personale.

Si può quindi scrivere al mattino, per pianificare i compiti della nostra giornata, oppure al termine della stessa, per fare una sorta di riepilogo di ciò che abbiamo concluso e di quello che abbiamo invece tralasciato.

L’importante è ritagliare dieci, quindici minuti ogni giorno nel quale ci dedichiamo alla scrittura, liberi da distrazioni e concentrati su questo lavoro.

Monitorare il cambiamento

In un percorso di crescita personale o di cambiamento delle proprie abitudini, è importante tenere sotto controllo gli obiettivi giornalieri che ci siamo preposti, e allo stesso tempo capire a che punto siamo nel raggiungimento dei risultati sperati.

Ad esempio, all’interno di un percorso per migliorare la nostra alimentazione, possiamo scrivere quanto ci siamo attenuti al nostro piano alimentare, dove abbiamo eventualmente sgarrato e il motivo che ci ha portato fuori strada.

Allo stesso modo, quando abbiamo deciso di rimetterci in forma per rimanere giovani e forti, possiamo riportare nel diario i nostri risultati e la progressione nella tecnica e nei carichi.

Migliorare l’autodialogo

Quando scriviamo il diario, il nostro unico interlocutore siamo noi stessi, risulta quindi difficile raccontarci delle bugie, a maggior ragione quando le mettiamo per iscritto.

Riflettere su quelli che sono stati i nostri errori, senza giudicarci ma andando a ricercare le reali cause e come fare per evitare che si ripresentino, è un esercizio estremamente potente.

Scrivere il diario è infatti un ottimo modo per migliorare il nostro autodialogo, ossia il linguaggio che adottiamo quando parliamo o pensiamo di noi stessi, e per migliorare gli aspetti del nostro carattere che vogliamo cambiare.


Utilizzato nel modo giusto, il diario si rivela quindi un alleato di fondamentale importanza per aiutarci a mantenere la giusta concentrazione sulla nostra crescita, e tenere traccia dei risultati e dei progressi raggiunti è un ottimo modo per restare motivati.

Leggi gli ultimi articoli del blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *